Le origini della Chiesa di Sant’Andrea

La Chiesa di Sant’Andrea, si trova nell’omonima via del centro storico, la cui ubicazione è singolare, dunque caratterizzata dal susseguirsi di molti eventi. L’edificio è sopraelevato rispetto alla strada, quindi l’accesso dalla porta principale è possibile grazie ad una scalinata.

Ingresso principale della Chiesa di Sant’Andrea

Storia

Circa le origini della Chiesa non si hanno chiare notizie: c’è chi sostiene che laddove oggi insiste l’edificio di Sant’Andrea, vi fosse un precedente tempio dedicato a San Pietro, posto sotto quello oggi esistente, che spiegherebbe la sopraelevazione della chiesa, tuttavia si tratta di una tesi senza alcun fondamento.

E’ invece possibile affermare con certezza che il nucleo dell’attuale edificio religioso in origine fosse occupato almeno in parte da una chiesetta dedicata al Santissimo Salvatore e che la differenza di quota di cinque metri è dovuta all’abbassamento del livello stradale voluto in età angioina, per consentire un più facile accesso al mare.