Terremoto a Barletta, una preghiera alla Vergine dello Sterpeto

Padre Saverio Paolillo, sacerdote comboniano in Brasile, ha rivolto una preghiera alla Vergine dello Sterpeto a seguito del terremoto che ha colpito la città di Barletta martedì mattina.

«Sotto i tuoi piedi, o dolce Vergine dello Sterpeto, ha tremato la terra. Il manto che copre il tuo materno corpo ha protetto la nostra città e la nostra gente. Con la potenza del tuo amore hai mitigato le onde sismiche riducendone i danni. Ancora una volta ti sei rivelata Madre premurosa nei nostri confronti. Non é a caso che Barletta ti ha scelta come sua protettrice e ti ama ardentemente. Non perderci di vista e non negarci mai il tuo sguardo traboccante di tenerezza.

Stringici al Tuo petto con la stessa delicatezza con cui abbracci il Tuo Figlio Amato. Il tuo sembiante sereno ridoni serenità e pace alle nostre famiglie. Intercedi presso il Padre perché allontani da noi ogni pericolo e ci conceda giorni felici. Siamo orgogliosi di essere tuoi figli. Grazie di cuore per tutto quello che fai per noi. A Te la nostra eterna devozione e la promessa di compiere con la tua stessa fedeltà e generosità tutto ciò che Tuo Figlio ci chiede fare. Maria dello Sterpeto, mamma nostra, prega Gesù per noi».

Con affetto alla mia cara città di Barletta – padre Saverio Paolillo, missionario comboniano in Brasile

FONTE: BARLETTAVIVA.IT