“Cerco Claudio”, la protesta pacifica continua sul web

Rimane alta l’attenzione per Cerco Barletta, il movimento spontaneo di cittadini nato dall’esigenza di ribellarsi alla “normalità” della violenza, del degrado e dell’inciviltà. Era stata organizzata anche un exhibition in programma prima per il 18 dicembre e poi rimandata a causa dell’alto numeri di contagi diffuso in tutta Italia. Ma la protesta pacifica non si arresta ed è per questo che ne è nata anche un’iniziativa social.

Molti sono i video che stanno girando in sostegno come quello di una giovane studentessa, Giulia Capuano, dalla 3^G della Scuola Media Ettore Fieramosca che intona una filastrocca: «rompiamo il silenzio e lanciamo un messaggio…Iniziamo da oggi questa rivoluzione, in fondo Claudio ci ha dato l’occasione»

VIDEO CERCO BARLETTA

 

da BarlettaViva